Il carattere

E’ il gatto ideale da compagnia. Si adatta perfettamente alla vita casalinga ed anche i piccoli spazi gli sono congeniali. E’ di indole pacifica e tranquilla,è affettuosissimo e quindi perfettamente adatto alla convivenza con le persone anziane e con i bambini. E’ un eterno cucciolo e pertanto molto disponibile alla compagnia e al gioco. La conformazione della testa per la particolare disposizione dell’asse cranio-facciale innesca molti richiami infantili e quindi desiderio di tenerezza e protezione. E’ un gatto molto equilibrato e tranquillo, difficilmente preda di stress o ansie. Raramente si abbandona a crisi nervose. La sua dolcezza trasmette tranquillità alle persone che vivono con lui . Il suo sguardo e la sua pelliccia folta , lunga e setosa gli hanno fatto conquistare i salotti più aristocratici. Ha una voce piacevole ed anche nella stagione degli amori sia maschio che femmina sono abbastanza discreti.

Non è così esuberante da mettere a repentaglio i preziosi soprammobili del salotto, non usa le tende come liane né tanto meno si serve della tappezzeria come parete da scalata. La selezione di queste attitudini caratteriali,in lunghi e non sempre facili anni di allevamento,ha valorizzato anche alcune particolarità morfologiche che hanno conferito al Persiano una tipologia che non può proprio essere definita quella del predatore.