Lo standard

LO STANDARD

Il persiano ha il corpo corto e tozzo; ossatura possente, muscolatura solida. L’aspetto è massiccio, con dorso e spalle muscolose. Il maschio è più grosso della femmina.

Taglia: medio grande. Peso tra 3,5 e 7 kg.

Testa: tonda, larga e massiccia, ben equilibrata e senza angolature, con fronte ampia, guance paffute e mascelle robuste. Il profilo è piatto, con stop molto marcato, naso cortissimo, collo abbastanza corto e forte.

Orecchie: piccole, non aperte alla base, con la punta arrotondata e ben distanziate.

Occhi: tondi,grandi, di colore intenso brillante, sono ben distanziati e molto espressivi.

Zampe: corte ma muscolose. Il pelo che le ricopre è molto fitto. I piedi sono larghi e rotondi, hanno ciuffi di pelo tra le dita.

Coda: ricca di pelo, può essere lunga da 20 a 30 cm.

Mantello: lungo ( può raggiungere i 15-20 centimetri). Abbondante, spesso, sericeo, vivo, staccato dal corpo, più fluente sul collo, e sulle spalle su cui forma una criniera leonina. Anche sulle zampe il pelo è abbondante, tanto da farle apparire come coperte da pantaloncini.

Colori: grande varietà di colori. Il mantello del gatto Persiano si presenta in innumerevoli varietà di colori e disegni: ce ne sono circa 200! I colori più comuni sono quelli solidi (bianco, nero, blu, chocolate, lilac, rosso e crema), ma esistono anche i persiani tortie (con tonalità a squama di tartaruga), tabby, bicolor, parti-color, colourpoint, chinchilla, smoke ed exotic shorthair.

Vita media: intorno ai 15 anni. Alcuni esemplari raggiungono anche i 19 anni.